Accedi al sito
Serve aiuto?

PRODOTTI

 

 

 

NELLA FOTO IL KIT BASE COMPLETO FAI DA TE PER ELIMINARE  RIGHE,MACCHIE E CORROSIONI DAI MARMI E RILUCIDARLI PERFETTAMENTE in maniera classica e tradizionale senza cere nè cristallizzanti ottenendo un lucido molto elevato che dura negli anni.

IL KIT è COMPOSTO DA PRODOTTI DA USARE A MANO SENZA ATTREZZI ELETTRICI


IL KIT COMPRENTE 4 GRANE DI ABRASIVI DIVERSI : LE GRANE 300-500-1000-2000


L'IMPUGNATURA PER ESSI


LA POLVERE LUCIDANTE CRISTAL 11 IN CONFEZIONE DA 1 KG

IL LUCIDANTE SOLIDO FORNITO DI IMPUGNATURA.

ovviamente è  specifico per marmo,mosaico,palladiana,marmettoni ed altre superfici in pietra.
per lavorazioni a pavimenti,piane di finestre e davanzali,scale,top bagni,statue,pilastrate caminetti ecc poichè è anche ideale per lavorare in verticale

si tratta di un kit di prodotti professionali di altissima qualità adattati per l'uso a mano,senza attrezzi elettrici da parte di privati o chiunque abbia poca esperienza nel settore





guardate qui sotto il video reale dimostrativo di cosa sia possibile facilmente ottenere con esso

 

kit easy

QUESTO KIT è stato creato per chi deve lucidare marmi opachi in cui ci siano delle leggere corrosioni,porosità e graffi.

rispetto al kit base ha solo due grane di abrasivi, le più fini, quindi è indicato per eliminare piccole righe dal marmo o preparare il marmo opaco ( che di solito se non è lucidato da anni presenta una leggera porosità eliminabile con la grana 1000, garantendo poi una lucidatura superiore rispetto al fatto se invece il lucidante viene dato direttamente sul marmo senza nessun abrasivo).

Rispetto al KIT BASE avendo due abrasivi in meno ha anche un costo inferiore del 30%.


quindi se avete righe marcate,corrosioni e porosità evidenti è necessario il KIT BASE che dispone di abrasivi più

grandi,ma se sono presenti leggeri graffi o porosità basta il kit easy

 

 

KIT SEMPLICE


questo kit molto semplice da adoperare per lucidare perfettamente,e tradizionalmente marmi o graniglie di marmi opachi a mano.

se avete dei marmi ( sia a pavimento che top,piane di finestre,davanzali ecc ) solamente opache,spente,ma non rovinate con esso è possibile lucidarli a specchio.

questo kit riesce anche ad eliminare lo sporco e macchie leggere dai marmi suddetti,ma non è indicato per eliminare graffi,righe o corrosioni.
esso è composto di.
un abrasivo grana 1000                             col quale si levigano centinaia di mq
un'impugnatura per esso
1 kg di CRISTAL 11                                    col quale si lucidano circa 20 mq
1  LUCIDANTE SOLIDO.                            col quale si lucidano circa 15 mq

in questa maniera il costo è inferiore agli altri due kit,il BASE e l'EASY

i risultati sono facili da ottenere ed il lucido realizzato è duraturo nel tempo ( poichè non realizzato con cere ) ,resistente ai lavaggi ed al calpestio.

 

GUARDATE QUI SOTTO IL NOSTRO VIDEO REALE SENZA INTERRUZIONI DI DIMOSTRAZIONE DEL  SUO FACILE UTILIZZO

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

NELLA FOTO UNA CLASSICA LUCIDATRICE DOMESTICA CHE VIENE USATA PER LUCIDARE IN MANIERA CLASSICA E TRADIZIONALE UNA PIANA DI MARMO BIANCO ( MA LO SCOPO è DI DIMOSTRARE COME SIA FACILMENTE POSSIBILE LUCIDARE VOI CON LA VOSTRA LUCIDATRICE DOMESTICA,PER QUANTO VECCHIA SIA,I VOSTRI PAVIMENTI IN MARMO,GRANIGLIA,MOSAICO.)

CIO è REALMENTE POSSIBILE GRAZIE SOLO ALL'ALTISSIMO POTERE LUCIDANTE DELLA POLVERE CRISTAL 11,

la lucidatrice domestica è un'attrezzo con una velocità di rotazione ed un peso molto basso in comparazione alle levigatrici professionali con cui normalmente gli artigiani lucidano i pavimenti.

PROPRIO PER QUESTO SE AVESSIMO USATO UNA POLVERE LUCIDANTE DI QUALITà INFERIORE RISPETTO ALLA NOSTRA CRISTAL 11 NON AVREMMO OTTENUTO I RISULTATI DI ALTA LUCIDATURA INVECE FACILMENTE REALIZZABILI CON I NOSTRI PRODOTTI,NEL CASO DI UNA POLVERE LUCIDANTE MEDIOCRE SI PUò ANCHE VERIFICARE CHE NON LUCIDA QUASI NIENTE.

L'ALTO LIVELLO DI LUCIDO è VENUTO FUORI FACILMENTE GRAZIE AL GRANDE POTERE LUCIDANTE DELLA CRISTAL 11.

PRECISIAMO CHE IL LUCIDO OTTENUTO è DA NOI DEFINITO CLASSICO E TRADIZIONALE POICHè REALIZZATO SECONDO I SISTEMI USUALI DEI MARMISTI E LEVIGATORI,SENZA NESSUN USO DI CERE O CRISTALLIZANTI,SEMPLICEMENTE USIAMO UNA LUCIDATRICE DI CASA PER OTTENERLO.

PROPRIO PER QUESTO IL LUCIDO OTTENUTO DURA PARECCHIO NEL TEMPO,ED ANCHE LAVANDO IL PAVIMENTO NON VA VIA E NON CI SONO ALONI.

COME SI VEDE NELLA FOTO MONTIAMO SOTTO LA LUCIDATRICE TRE ( OPPURE QUATTRO A SECONDA DEL MODELLO)

SPAZZOLE SPECIALI DI NOSTRA PRODUZIONE,E CON ESSE MOVIMENTIAMO IL COMPOSTO LUCIDANTE DA NOI CREATO (MESCOLANDO LA CRISTAL 11 ED ACQUA).

IL PARTICOLARE MATERIALE DI CUI SONO COMPOSTE LE SPAZZOLE AIUTA A GENERARE LA LUCIDATURA.

LE SPAZZOLE HANNO UN ATTACCO UNIVERSALE PER QUALSIASI LUCIDATRICE E DURANO PER LUCIDARE CIRCA 300-400 MQ DI PAVIMENTO.

MENTRE CON 1 KG DI CRISTAL 11 SI LUCIDA CIRCA 20 MQ DI PAVIMENTO.

TERMINATA LA FACILE OPERAZIONE DI LUCIDATURA IL PAVIMENTO è FINITO,LUCIDO.

L'USO DELLA LUCIDATRICE ASSIEME AD UN POCO DI ACQUA SUL PAVIMENTO NON è PERICOLOSO,POICHè L'ACQUA PER TERRA è VERAMENTE POCA,POI LA LUCIDATRICE HA SEMPRE LA PARTE DI SOTTO SCHERMATA,E VISTA LA SUA BASSA ROTAZIONE LO SCHIZZAMENTO ( COME ANCHE LO SPORCAMENTO EVENTUALE GENERATO DALLA LUCIDATRICE è VERAMENTE MINIMO.

IN PRATICA è POSSIBILE LUCIDARE VOI I PAVIMENTI IN CASA VOSTRA ANCHE IN PRESENZA DI MOBILI QUALI ARMADI ED ALTRO.

GUARDATE QUI SOTTO IL VIDEO REALE DIMOSTRATIVO,SENZA INTERRUZIONI DELL'USO,DELLA SUA FACILITA E DEI RISULTATI CHE SI OTTENGONO REALMENTE

 

 

 

 

 

 

 

 


Se avete delle fessure,venature o buchi sui pavimenti,o scale od superfici ( o materiali lapidei  in generale) in marmo,graniglia,mosaico o granito e vorreste eliminare il problema,ma non sapete come fare esiste lo stucco apposito per materiali lapidei di veramente facile applicazione,che non necessita di dover essere levigato una volta applicato per chiudere le imperfezioni che ci disturbano.

Esso è un materiale particolare che allo stato di temperatura ambiente è perfettamente duro e resistente,ma se scaldato a temperature di oltre 70 gradi si scioglie;in questo stato semiliquido lo possiamo facilmente schiacciare e deporre nelle imperfezioni,buchi o fessure dei pavimenti con una spatola,e poi dopo pochi minuti ed essersi raffreddato, togliere l'eccesso prima con una spatola e poi con della paglietta di ferro da pavimenti( che assolutamente non riga il marmo).
Una volta raffreddato lo stucco rimarrà nei punti da voi collocati ed è un materiale che non si stacca,lo potete lavare,passare la lucidatrice,ecc ed esso rimane dove è stato posto,poichè è un materiale con adesione specifica per marmi e pietre.
Questo materiale consente di effettuare le stuccature anche su marmi lucidi senza assolutamente rovinarne appunto il lucido,poichè questo stucco anche andando sulla parte lucida del marmo assolutamente non lo rovina.
Si fonde con un buon phon od uno sverniciatore elettrico ed è possibile stuccare con esso anche grandi quantità di buchi o fessure (anche tra le  mattonelle di marmo a pavimento),e si possono stuccare buchi o fessure larghe oltre i 10 mm.
Disponibile in molti colori,dal bianco,ai principali oltre al nero.

Non è un materiale nuovo,i lucidatori professionisti di pavimenti lo conoscono ed usano da decenni ed esattamente lo usano quando dopo aver terminato una lucidatura di un pavimento si accorgono che è rimasto qualche buco o fessura da chiudere e ricorrono a questo sistema per risolvere velocemente il problema;diversamente dovrebbero di nuovo stuccare i problemi venuti fuori dopo la lucidatura con il classico mastice bicomponente,ma in questo caso sono obbligati a rilevigare e rilucidare con attrezzi professionali le zone che eventualmente devono riprendere,e questo significa tornare indietro con la lavorazione.

Dicevamo che non è un materiale nuovo,ma quello prodotto dalla nostra ditta ha la caratteristica di non contenere nessuna cera ed essere più lucido sensibilmente rispetto ad altri prodotti da altre ditte ( che risultano essere piuttosto opachi ed essendo composti anche con cera tendono ad attirarsi sopra polvere e sporco col risultato di annerirsi facilmente,oltre purtroppo a risultare opachi e visibili in controluce).
Quando si deve stuccare un pavimento che ha più colori si tende sempre ad usare un colore medio di tonalità leggermente più chiara.
Il nostro stucco a caldo è invece più duro e decisamente più lucido di altri ed inoltre non cambia di colore nè nel tempo,nè con i lavaggi,ed infine siamo in grado di offrire una gamma di colori più vasta ( tenendo anche presente che di solito lo stucco a caldo viene venduto in quei negozi specializzati che vendono abrasivi per i lucidatori,non lo troverete nei centri fai da te,perchè è un prodotto di uso professionale,ma il bello è che costa poco ed è facilissimo da applicare)
Con questo sistema di basso costo riuscite ad eliminare facilmente e velocemente buchi e fessure da pavimenti,tavoli,piane,scale di marmo,graniglia,mosaico e granito.

GUARDATE IL VIDEO DIMOSTRATIVO.REALE, PER VEDERE LA FACILITA DI APPLICAZIONE DELLO STUCCO

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STUCCATURA DI BUCHI O FESSURE IN UN PARQUET è UN'OPERAZIONE MOLTO SEMPLICE,E DI BASSO COSTO.

OCCORRE DISTINGUERE SE POSSIAMO E VOGLIAMO ANCHE CARTEGGIARE LO STUCCO CHE ANDREMO A METTERE OPPURE NO.

NEL PRIMO CASO SI PRESUPPONE CHE DOPO LA STUCCATURA,QUANDO QUESTA è INDURITA, CARTEGGIAMO CON CARTA ABRASIVA FINE ( BASTA UNA SOLA GRANA CHE ASPORTA FACILMENTE L'ECCESSO DI STUCCO MESSO AI MARGINI DEI PUNTI DA STUCCARE.

QUESTA OPERAZIONE PERò OVVIAMENTE COMPORTA UNA SUCCESSIVA INCERATURA O VERNICIATURE DELLE ZONE STUCCATE.

NEL CASO INVECE IN CUI NON POSSIAMO,O NON VOGLIAMO CARTEGGIARE ( è IL CASO PER ESEMPIO DI UN PARQUET GIà VERNICIATO OD INCERATO CON POCHI BUCHI O FESSURE,DELL'ORDINE DELLE UNITà,NON CERTO DELLE DECINE,E NON VOGLIAMO CIMENTARCI NELLA VERNICIATURA MA DESIDEREREMMO MOLTO ELIMINARE UN PUNTO FASTIDIOSO A VEDERSI)

ALLORA PRIMA DI INIZIARE LA STUCCATURA è NECESSARIO MASCHERARE LA ZONA CIRCOSTANTE AL PUNTO DA STUCCARE CON DELLO SCHOCT CARTA LARGO 5 CM ARRIVANDO A COPRIRE TUTTO UN RAGGIO DI ALMENO 10 CM.

AVENDO MESSO IL NASTRO ADESIVO POSSIAMO PROCEDERE A STUCCARE,E VOLENDO POSSIAMO ANCHE CARTEGGIARE CON FACILITà, CON CARTA ABRASIVA GRANA 100 SOLO IL PUNTO STUCCATO ,POICHè IL NASTRO CI IMPEDISCE DI RIGARE IL RESTO DEL PARQUET SOTTOSTANTE AD ESSO.

POI A LAVORO FINITO LEVIAMO IL NASTRO ADESIVO ( CHE ASSOLUTAMENTE NON INTACCA Nè VERNICI,Nè CERE DEL PARQUET,ED è TUTTO FINITO DI OTTIMA VISTA.

LA STUCCATURA CHE SI VA AD ESEGUIRE è LA STESSA CHE EFFETTUANO GLI ARTIGIANI CHE LAVORANO QUOTIDIANAMENTE IL PARQUET,USANDO GLI STESSI MATERIALI,ED è UNA STUCCATURA CHE RIMANE PERFETTAMENTE NEL TEMPO.

LO STUCCO LO FATE FOI,è FACILE,VI SERVE DELLA SEGATURA MOLTO FINE DI PARQUET ( QUASI POLVERE,ED ESSA PROVIENE ESATTAMENTE DALLA LEVIGATURA DEI PARQUET COI MACCHINARI APPOSITI ) DA IMPASTARE CON UN AGGLOMERANTE SEMIFLUIDO,ANDANDO COSì A CREARE UNO STUCCO ( CHE IN SOSTANZA è SEMPRE LEGNO ) DA APPLICARE POI FACILMENTE CON SPATOLE.

CON QUESTO TIPO DI STUCCO è POSSIBILE ANCHE ANDARE A RICOSTRUIRE PICCOLI PEZZI MANCANTI IN UN PARQUET (ANGOLI,TASSELLI PICCOLI ),IN QUESTO CASO OCCORRE RISTUCCARE UNA SECONDA VOLTA SOPRA DOPO LA PRIMA DOPO CHE QUESTA SI è INDURITA,POICHè TENDE A CALARE UN POCO DI VOLUME SECCANDOSI.

LO STUCCO INDURISCE IN UN TEMPO TRA I 5 ED I 20 MIN A SECONDA DEL SUO SPESSORE( UNA VOLTA APPLICATO NELLE FESSURE MENTRE UNA VOLTA PREPARATO,NON ESSENDO UN BICOMPONENTE,ABBIAMO QUASI 30 MIN DI TEMPO PER APPLICARLO).

SI CARTEGGIA MOLTO FACILMENTE CON CARTA ABRASIVA 100,E TRA L'ALTRO A MANO SENZA ATTREZZI ELETTRICI( CHE USEREMO INVECE SOLO  SE ABBIAMO STUCCATO ZONE PIù GRANDI DI 3 MQ,E COMUNQUE CON UNA SOLA GRANA FINE)

POI A SECONDA DI QUALE SEGATURA SI USI ( PIù CHIARA PROVENIENTE DA ABETE E FAGGIO,O PIù SCURA PROVENIENTE DA TEAK,AFRORMOSIA O WENGè) ,IL COLORE FINALE DELLO STUCCO VARIA UN POCO;DI SOLITO SI USA SEGATURA DI ROVERE,CON CUI SI PREPARA UNO STUCCO MOLTO BUONO PER LA MAGGIOR PARTE DEI PARQUET,ED è ANCHE LA SEGATURA DA NOI USATA NEL VIDEO ).

LO STUCCO SI PREPARA SU DI UN PEZZO DI CARTONE RIGIDO O DI LEGNO.

GUARDATE QUI SOTTO IL VIDEO DIMOSTRATIVO.

 

 

 

VENDIAMO LA SEGATURA FINE DI ROVERE IN CONFEZIONI DA 200 GR AL COSTO DI 7 EURO

OPPURE LA CONFEZIONE DA 500 GR AL COSTO DI 13 EURO

L'AGGLOMERANTE è VENDUTO IN CONFEZIONI DA 200 GR AL COSTO DI 8 EURO

OPPURE IN CONFEZIONI DA 500 GR AL COSTO DI 12 EURO

NORMALMENTE OGNI 10 GR DI SEGATURA OCCORRONO DAI 30 AI 50 GR DI AGGLOMERANTE.

( NON OCCORRE PREPARARLO CON LA BILANCIA,UNO SI REGOLA AD OCCHIO ,MA QUESTE SONO LE PROPORZIONI OTTIMALI A SECONDA SE SI VUOLE UNO STUCCO PIUTTOSTO DENSO OPPURE PIù FLUIDO)

GENERALMENTE CON 20 GRAMMI DI STUCCO GIà MISCELATO, SI STUCCANO DIVERSE FESSURE O BUCHI,PER AVERE UN RIFERIMENTO,NEL VIDEO SARANNO STATI PREPARATI CIRCA 20 GR DI STUCCO)

 

 

 

 

 

 

 

LA RICOSTRUZIONE DI PICCOLI ANGOLI O TASSELLI MANCANTI SU UN PARQUET è FACILMENTE ESEGUIBILE ADOPERANDO LO STUCCO CHE NOI STESSI PREPAREREMO IMPASTANDO LA SEGATURA MOLTO FINE DI ROVERE CON L'AGGLOMERANTE.

NELLE FOTO QUI SOTTO IN SEQUENZA POTETE VEDERE LE VARIE FASI DELLA SEMPLICE LAVORAZIONE.

 SI è PROCEDUTO SU UN PICCOLO PANNELLO DI IROKO,IN CUI VOLUTAMENTE è STATO TAGLIATO UN ANGOLO A CREARE UNA MANCANZA.

NELLA SECONDA FOTO DOPO AVER MASCHERATO CON SCHOCT CARTA INTORNO ALLA ZONA DA STUCCARE ABBIAMO APPUNTO STUCCATO ADOPERANDO LO STUCCO DA NOI REALIZZATO MESCOLANDO SEGATURA FINE DI ROVERE ED L'AGGLOMERANTE CHIMICO.

LO STUCCO VIENE POSTO NEI PUNTI DESIDERATI CON UNA SEMPLICE SPATOLA.

NELLA TERZA FOTO VEDIAMO COME SI PRESENTA IL PUNTO STUCCATO FINITO ( NON è STATO NEANCHE CARTEGGIATO ).

SI PRECISA CHE L'OPERAZIONE DI MASCHERATURA NON è NECESSARIA SE VOGLIAMO O POSSIAMO ANCHE CARTEGGIARE LO STUCCO CHE NOI APPLICHIAMO,MENTRE IN CASO CONTRARIO Sì ( PER ESEMPIO IN PRESENZA DI BUCHI SU UN  PARQUET GIà VERNICIATO  CHE NON VOGLIAMO ANDARE A RITOCCARE CON LA VERNICE.

SI PRECISA CHE SE AVESSIMO ANCHE VERNICIATO OD INCERATO IL PANNELLO DI IROKO DA NOI ADOPERATO,LO STUCCO SAREBBE RIMASTO ESATTAMENTE DELLO STESSO COLORE DEL PARQUET,MA VOLUTAMENTE NON è STATO FATTO.

PER ESEGUIRE QUESTE OPAZIONI OCCORRE MOLTO POCO STUCCO,PARLIAMO DI GRAMMI DI ESSO.

PER LE QUANTITà OCCORRENTI E COSTI GUARDATE LA SEZIONE COME STUCCARE IL PARQUET

 IL PANNELLO DI IROKO NELLE PRIME TRE FOTO NON è VERNICIATO,SOLO LEVIGATO

 

 MASCHERATURA CON NASTRO E POI STUCCATURA DELLA PARTE MANCANTE

 

 COME SI PRESENTA TOLTO IL NASTRO.IL PUNTO RICOSTRUITO

 

INFINE IN QUESTA FOTO è VISIBILE COME DI PRESENTA L'INTERO PANNELLO UNA VOLTA VERNICIATO

 

 

 

 

 

 

 

ELIMINARE RIGHE E MACCHIE  DA UN PARQUET A MANO SENZA ATTREZZI ELETRICI,FACILMENTE E RAPIDAMENTE

SE ABBIAMO SOLO UNA,O POCHE RIGHE ISOLATE ( ANCHE SE SONO PROFONDE E MOLTO EVIDENTI )LE POSSIAMO REALMENTE ELIMINARE A MANO,SENZA DOVERE PER FORZA USARE UN ATTREZZO ELETTRICO,ANZI A MANO è PIù FACILE PERCHE SI VEDE MEGLIO MAN MANO QUELLO CHE SI STA FACENDO.

SE INVECE ABBIAMO PIù RIGHE DIFFUSE,PER ESEMPIO DA 0,5 MQ IN SU,ALLORA è NECESSARIO L'USO DI UN ATTREZZO ELETTRICO ( POSSIBILMENTE UNA LEVIGATRICE ORBITALE ).

SE DOBBIAMO ELIMINARE UNA RIGA EVIDENTE A MANO,SI PUò INIZIARE CON UNA GRANA GROSSA TIPO LA 36 SE LA RIGA è VERAMENTE MARCATA,OPPURE LA GRANA 50,OPPURE ANCORA CON LA GRANA 100 SE è MENO EVIDENTE.

SE SI PASSA LA PIU GROSSA SI DEVONO PASSARE ANCHE LE ALTRE.

L'ULTIMA GRANA è LA 100,SOLO IN ALCUNI CASI è CONSIGLIABILE LEVIGARE ANCHE CON ANCORA LA GRANA 150.

DOPO L'ULTIMA GRANA SI PUò VERNICIARE OD INCERARE IL PARQUET.

VISIONATE IL NOSTRO VIDEO DIMOSTRATIVO

VENDIAMO DEI PICCOLI FOGLI DI CARTA VETRO ALLO ZIRCONIO( è LA MIGLIORE PER LEVIGARE IL PARQUET), e L'IMPUGNATURA CON VELCRO PER PASSARE PIù COMODAMENTE GLI ABRASIVI SENZA LASCIARE SEGNI SUL PARQUET

SI PRECISA CHE L'OPERAZIONE DI ELIMINAZIONE RIGHE DAL PARQUET COME MOSTRATO NEL VIDEO,è STATA MOLTO VELOCE ED AGEVOLATA DALLA PARTICOLARE IMPUGNATURA DA NOI VENDUTA.

,QUEST'IMPUGNATURA è STATA CALCOLATA PER DARE IL GIUSTO PESO SPECIFICO NECESSARIO PER LE DUE GRANE DI ABRASIVO.

SE AVESSIMO PER ESEMPIO USATO DEGLI ABRASIVI TENUTI SEMPLICEMENTE NELLA MANO,O CON UN'ALTRO TIPO DI IMPUGNATURA VI GARANTIAMO CHE CI VOLEVA MOLTO PIù TEMPO E FATICA.

VENDIAMO LA PARTICOLARE IMPUGNATURA CON VELCRO PER GLI ABRASIVI,APPLICABILI A STRAPPO,ED OVVIAMENTE GLI STESSI ABRASIVI

SE ABBIAMO IN UN PARQUET UNO O PIù LISTELLI DA CAMBIARE PERCHE TROPPO ROVINATI,TARLATI,O MACCHIATI RIUSCIAMO A FARLO AVENDO UN POCO DI MANUALITà,POICHE è NECESSARIO ADOPERARE UN MARTELLO ED UNO SCALPELLO DI LEGNO.

PARTENDO DAL PUNTO DI SAPER USARE QUESTI ATTREZZI SENZA FARCI MALE,L'OPERAZIONE è PIUTTOSTO SEMPLICE.

GUARDATE IL VIDEO DIMOSTRATIVO

NEL VIDEO ABBIAMO ROTTO CON CAUTELA IL LISTELLO DA CAMBIARE,POI ABBIAMO COLLOCATO IL NUOVO COL MASTICE BICOMPONENTE,E POI LEVIGATO CON UN FLEX.

MA OCCORRE PRECISARE CHE SE AVESSIMO PULITO ED ELIMINATO OGNI TRACCIA DELLA VECCHIA COLLA SOTTO IL LISTELLO ASPORTATO( COSA CHE NEL VIDEO NON ABBIAMO FATTO),NON CI SAREBBE STATO BISOGNO DI LEVIGARE CON UN FLEX LO SCALINO CREATOSI,AL MAX OCCORREVA LEVIGATE CON ABRASIVO A MANO VELOCEMENTE

NOI VENDIAMO IL MASTICE BICOMPONENTE PER INCOLLARE I LISTELLI

PER MANTENERE UN LIVELLO DI LUCIDO MOLTO ALTO IN UN PAVIMENTO DI MARMO O GRANITP ( OD ANCHE ALTRE SUPERFICI SEMPRE IN MATERIALI LAPIDEI),SI RENDE NECESSARIO IL PASSAGGIO DI UNA BUONA CERA E LA SUA LUCIDATURA.

PRECISIAMO SUBITO CHE UN PAVIMENTO IN MARMO LUCIDATO PROFESSIONALMENTE ( CON I PRODOTTI INDICATI IN QUESTO SITO,O CON I CLASSICI MACCHINARI DI LEVIGATURA) ,NON NECESSITA DEL PASSAGGIO DELLA CERA PER PARECCHI MESI,POICHè SE è STATO FATTO UN BUON LAVORO DI LUCIDATURA IL PAVIMENTO è MOLTO BELLO E BRILLANTE.

PRECISIAMO CHE IN GENERALE PER PRESERVARE IL LUCIDO NEL TEMPO DI UN PAVIMENTO,NON LO DOBBIAMO MAI LAVARE CON AMMONIACA O DERIVATI( CHE SONO TROPPO AGGRESSIVI) MA INVECE USARE DEL SEMPLICE ALCOOL DILUITO IN UN SECCHIO DI ACQUA

LA CERA SI PASSERà,A SECONDA DEL PASSAGGIO CHE C'è SU QUEL PAVIMENTO DOPO UN CERTO TEMPO PER PRESERVARNE NEL TEMPO L'ALTO GRADO DI LUCIDO.

ECCO ALLORA CHE UN'OTTIMA CERA MOLTO BRILLANTE E ALTRETTANTO FACILE DA PASSARE E LUCIDARE CI CONSERVA IL NOSTRO PAVIMENTO MOLTO A LUNGO NEGLI ANNI.

LA NOSTRA CERA CRISTAL DIAMOND è ESATTAMENTE UN PRODOTTO COSì,CHE Dà UN LUCIDO MOLTO ALTO ED è PURE MOLTO FACILE DA STENDERE.

SE ABBIAMO PICCOLI PEZZI DA INCERARE PASSIAMO LA CERA ( CHE SI PRESENTA ALLO STATO SEMIFLUIDO) CON UNO STRACCIO A MANO,POI DOPO POCHI SECONDI CI RIPASSIAMO SOPRA CON LA PAGLIETTA DI FERRO FINE ( CHE ASSOLUTAMENTE NON RIGA IL MARMO) ED ABBIAMO OTTENUTO UN PAVIMENTO A SPACCHIO.

NEL CASO IN CUI DOBBIAMO INCERARE INTERI PAVIMENTI è CONSIGLIABILE ESEGUIRE QUESTE OPERAZIONI CON UNA LUCIDATRICE DOMESTICA,IN QUESTO CASO BUTTIAMO LA CERA DIRETTAMENTE SUL PAVIMENTO SPARSA QUA E Là,POI,ACCENDIAMO LA LUCIDATRICE CON LE SPAZZOLE SOTTO E DIAMO UNA SOLA PASSATA VELOCE.

SPEGNIAMO L'ATTREZZO E METTIAMO SOTTO LE STESSE SPAZZOLE LA PAGLIETTA DI FERRO FINE CHE RIMANE SOTTO DI ESSE,NON SCAPPANDO VIA.

IN POCHI MINUTI UN'INTERO PAVIMENTO VIENE COSì VELOCEMENTE INCERATO E LUCIDATO A SPECCHIO.

CON 1 KG DI CRISTAL DIAMOND SI PUò INCERARE FINO A CIRCA 70 MQ DI PAVIMENTI,MENTRE PER LA PAGLIETTA DI FERRO PER TRE SPAZZOLE DI UNA LUCIDATRICE NE OCCORRONO CIRCA 20-30 GRAMMI DI PAGLIETTA.

LA PAGLIETTA LA SFILIAMO DALLA MATASSA,E LA PONIAMO CIRCOLARMENTE SULLE SPAZZOLE ORIGINALI DELL NOSTRA LUCIDATRICE

 

 

 

 

NELLA FOTO SOPRA A SIN UNA SPAZZOLA DI PAGLIETTA DI FERRO PREPARATA DA VOI

A DESTRA LA SPAZZOLA DELLA LUCIDATRICE A CUI VIENE APPLICATA PER PULIRE IL PAVIMENTO

 

NELLA FOTO, A SIN LA MATASSA DI PLAGLIETTA DA 300 GR DA NOI VENDUTA,DALLA QUALE SI RICAVANO LE SPAZZOLE PER LA LUCIDATRICE.

A DESTRA, UNA SPAZZOLA DI LUCIDATRICE CON SOTTO LA PAGLIETTA.

LA CONFEZIONE DI 300 GR COSTA 10 EURO

MEDIAMENTE PER PREPARARE UNA SPAZZOLA PER LUCIDATRICE OCCORRONO CIRCA 20 GR DI PAGLIETTA.

LA PAGLIETTA DI FERRO FINE è IL MIGLIOR MATERIALE PER PULIRE IL MARMO ED IL GRANITO SENZA CHE LO RIGHI NELLA MANIERA PIU ASSOLUTA.

PUò ESSERE USATA SIA A MANO,CHE SOTTO LA LUCIDATRICE DOMESTICA,VIENE ANCHE ADOPERATA DAGLI ARTIGIANI LUCIDATORI SOTTO LE LORO LEVIGATRICI.

è L'IDEALE PER LEVARE ALONI,MACCHIE DI SPORCO POCO ASSORBITE,SEGNI DI SCARPE DI GOMMA.PER LUCIDARE MOLTO FACILMENTE LA CERA,MOLTO PIùFACILE CHE CON LE SPAZZOLE IN FELTRO O SETOLA.

TUTTE QUESTE OPERAZIONI SI ESEGUONO IN POCHI SECONDI FACILMENTE.LASCIANDO IL MARMO PERFETTAMENTE PULITO SENZA ALONI OD ALTRO.

LUCIDARE UNA CERA APPLICATA,USANDO LA PAGLIETTA CON LA LUCIDATRICE DOMESTICA è UN'OPERAZIONE MOLTO PIù VELOCE RISPETTO SE INVECE FATTA CON I FELTRI O LE SETOLE,ED OLTRETUTTO VIENE ANCORA PIù LUCIDO IL PAVIMENTO,POICHè LASCIA SOLO LO STRATO DI CERA NECESSARIO PER LUCIDARE E NON L'ACCUMULO INUTILE.

LA PAGLIETTA DA NOI VENDUTA è UNA GRANA PIù GROSSA DI QUELLA PER ESEMPIO VENDUTA NEI SUPERMERCATI,TROPPO FINE

 

 

 

 

 

 

 

IN QUESTA SEZIONE PARLIAMO DI COME PULIRE FACILMENTE I PAVIMENTI IN MARMO,MOSAICO E GRANITO.

NON PARLIAMO DI PULIZIA INTESA COME LAVAGGIO DELLE SUDDETTE SUPERFICI ( OGNI PERSONA SA PERFETTAMENTE COME FARLO),INTENDIAMO PULIRE A SECCO SENZA ACQUA MACCHIE DI PRODOTTI CHE NON HANNO INTACCATO I MARMI, O SEGNI DI SCARPE,ALONI ED ALTRI SEGNI SUPERFICIALI DI PRODOTTI CHE SI SONO APPICCICATI SOPRA IL MARMO.

IL MIGLIORE e PIU SEMPLICE PRODOTTO PER PULIRE A SECCO è LA PAGLIETTA DI FERRO,INDIFFERENTE CHE SIA USATA A MANO O CON LA LUCIDATRICE,CON ESSA IN POCHI SECONDI SI ELIMINANO TUTTI I PROBLEMI SOPRA ESPOSTI.

PRECISIAMO CHE LA PAGLIETTA DI FERRO ASSOLUTAMENTE NON RIGA IL MARMO,IL MOSAICO E TANTOMENO IL GRANITO,

ED è UNA GRANA PIù GROSSA DI QUELLA VENDUTA NEI SUPERMERCATI

NELLA FOTO,A SINISTRA, LA MATASSA DI PAGLIETTA DA 300 GRAMMI DA NOI VENDUTA,ED A DESTRA ALCUNI FILI DI ESSA APPLICATI SOTTO UNA CLASSICA SPAZZOLA DA LUCIDATRICE DOMESTICA.

L'APPLICAZIONE ALLE SPAZZOLE ORIGINALI LA ESEGUITE VOI MOLTO FACILMENTE,LA PAGLIETTA COSì COLLOCATA SOTTO NON SCAPPERà VIA UNA VOLTA IN ROTAZIONE

 

 

 

 

 

 

 

LA RICOSTRUZIONE DI PARTI MANCANTI DI PAVIMENTI IN GRANIGLIA O MOSAICO,COME DA ORIGINALE.

I PAVIMENTI IN MOSAICO SONO IN ORIGINE COSTITUITI DA GRANIGLIA DI MARMO DI VARI COLORI IMPASTATA CON DEL CEMENTO COLORATO ( è QUELLO CHE SI VEDE INTORNO ALLE PIETRE );NOI PER RICOSTRUIRE UN BUCO IN UN PAVIMENTO DI QUESTO GENERE USIAMO LA STESSA GRANIGLIA UGUALE, MESCOLATA CON DELLO STUCCO DA MARMO BICOMPONENTE TINTO DEL COLORE COME IL CEMENTO ORIGINALE DEL PAVIMENTO.

QUESTA OPERAZIONE RICHIEDE PER FORZA L'UTILIZZO DI UN FLEX PER POTER LEVIGARE E LUCIDARE LE SCAGLIE DI MARMO CHE SI VANNO A COLLOCARE PER RICOSTRUIRE..

SI REALIZZA AVENDO A DISPOSIZIONE LA GRANIGLIA UGUALE  AL PAVIMENTO ORIGINALE CHE DOBBIAMO RICOSTRUIRE,UGUALE SIA OVVIAMENTE PER TIPO DI MARMO MA ANCHE PER GRANDEZZA DELLE SCAGLIE CHE DEVE ESSERE COME DA ORIGINALE,DIVERSAMENTE A LAVORO FINITO SI PUò NOTARE MOLTO LA DIFFERENZA.

LE SCAGLIE DI GRANIGLIA VANNO DEPOSTE A MANO NEL BUCO CHE DOBBIAMO RICOSTRUIRE,CERCANDO DI NON LASCIARLE PIù ALTE DI 4-7 MM RISPETTO AL PIANO LISCIO DEL PAVIMENTO.

 POI SOPRA DI ESSE DEVE ESSERE COLATO LO STUCCO DA MARMO FLUIDO ( TINTO PRECEDENTEMENTE CON I COLORI PER RICREARE LA STESSA TINTA DEL  CEMENTO INTORNO ALLE SCAGLIE NEL PAVIMENTO ORIGINALE,LO STUCCO OVVIAMENTE QUANDO è PRONTO IL COLORE,PRIMA DI VERSARLO,DEVE ESSERE CATALIZZATO CON L'INDURITORE)

DOPO POCHI MINUTI  è INDURITO LO STUCCO, E SI LEVIGA COL FLEX INCOMINCIANDO DA UNA PRIMA GRANA GROSSA CON LA QUALE PORTEREMO TUTTO A FILO COL PAVIMENTO ORIGINALE,E POI TUTTE LE GRANE FINI.(SONO COMUNQUE POCHI PASSAGGI VELOCI)

ALLA FINE LUCIDIAMO ( OPERAZIONE CHE PUò ANCHE ESSERE FATTA A MANO CON LA CRISTAL 11 ED IL LUCIDANTE SOLIDO.

SEGUENDO LE NOSTRE ISTRUZIONI E GUARDANDO IL NOSTRO VIDEO DIMOSTRATIVO A RIGUARDO,NON è UN'OPERAZIONE PARTICOLARMENTE DIFFICILE.

LA GRANIGLIA PESA CIRCA 2 TONNELLATE OGNI M3,PER AVERE UN RIFERIMENTO MOLTO INDICATIVO,PER ESEMPIO,PER UN BUCO DA RICOSTRUIRE CHE SIA CIRCA 10 CM QUADRATO E PROFONDO 3 CM CI VUOLE CIRCA 600 GRAMMI DI GRANIGLIA.

PER QUESTI 600 GR DI GRANIGLIA OCCORRONO CIRCA 200 GR DI STUCCO BICOMPONENTE .

NOI ABBIAMO DISPONIBILI PRATICAMENTE LA MAGGIOR PARTE DI GRANIGLIA DI MARMO ESISTENTE,PER CITARNE ALCUNI PIù CONUSCIUTI E DIFFUSI:

BIANCO CARRARA

GIALLO SIENA

BARDIGLIO

VERDE ALPI

VERDE POLCEVERA

ROSSO LEVANTO

GIALLO MORI

ROSSO VERONA

BIANCO VERONA

LA GRANIGLIA è DISPONIBILE DA UNA GRANDEZZA COME I CHICCHI DI RISO A SCAGLIE PIUTTOSTO GRANDI.

SE CI MANDATE LE FOTO VI AIUTIAMO A SCEGLIERE QUELLA ORIGINALE.

LA GRANIGLIA è DA NOI VENDUTA IN CONFEZIONI DA 1 KG (COSTO 9 EURO

2 KG (COSTO 13 EURO )

5 KG COSTO 20 EURO

LO STUCCO BICOMPONENTE IN CONFEZIONI DA 300 GRAMMI ( COSTO 8 EURO)

1 KG (COSTO 12 EURO)  COMPRENSIVO DI CATALIZZATORE

I DISCHI ABRASIVI DI SOLITO SONO LE GRANE:

24-60-120- FIBRATI E LE GRANE 200-400- DIAMANTATE

IL COSTO DI UN SET COMPLETO DI QUESTI DISCHETTI è DI 37 EURO

BISOGNA PERO CONSIDERARE CHE LE DUE GRANE DIAMANTATE,E LA PRIMA GRANA 24 DURANO PER LEVIGARE DIVERSE CENTINAIA DI MQ,NON SOLO UN PICCOLO PEZZO